ventisei

026 roberta moisè

Come non vedere che null’altro la Natura ci chiede con grida imperiose, se non che il corpo sia esente dal dolore e l’anima goda d’un senso di gioia, sgombra d’affanni e timori?

 

Lucrezio De rerum natura

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...