centocinque

105 simona comaschi

 

Di fronte alla mia porta c’è un platano.

Parliamo spesso,

sopratutto quando cambiano le stagioni.

Mi racconta del mondo dal suo punto di vista.

Ha un po’ paura degli uomini.

Potrebbero tagliarlo o bruciarlo.

E sa anche che non potrebbe farci nulla.

Standard